TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Green pass sul posto di lavoro, pubblicata l'ordinanza provinciale in linea con il Decreto legge nazionale

Il presidente della Provincia oggi (1 ottobre) ha firmato l'ordinanza Nr. 31. Il provvedimento recepisce in Alto Adige le regole nazionali in vigore dal 15 ottobre per i settori scuola e lavoro.Il presidente della Provincia Arno Kompatscher oggi (1 ottobre) ha firmato l'ordinanza Nr. 31 in materia di coronavirus.

Come già annunciato dalla Giunta provinciale, con questa ordinanza la Provincia di Bolzano recepisce la normativa nazionale in materia di misure di prevenzione della diffusione del coronavirus nel settore della scuola e del lavoro pubblico e privato in vigore dal 15 ottobre e fino alla fine dell'anno. La norma prevede l'obbligo di Green Pass per i lavoratori del settore pubblico e privato. Sono previste eccezioni unicamente per motivi di salute in casi giustificati.

A questo proposito l'ordinanza prevede la prosecuzione dell'offerta di test (screening) nelle scuole dell'Alto Adige. L'ordinanza precedente (Nr. 30) del 3 settembre scorso prevedeva per l'iniziativa una durata di sole quattro settimane. Ora l'offerta viene ampliata al 31 ottobre. Scolare e scolari degli istituti di ogni ordine e grado sono dunque invitati a sottoporsi ai test, offrendo così il proprio contributo per mantenere sotto controllo la diffusione del virus e garantire la sicurezza e la salute di tutti. L'ordinanza stabilisce inoltre che le scolare e gli scolari nelle pause all'aperto possono evitare di indossare la mascherina, qualora mantengano la distanza di sicurezza.

La nuova ordinenza è pubblicata come sempre sul portale coronavirus della Provincia di Bolzano.

SCARICA L'ORDINANZA