TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

CNA Trentino Alto Adige: energie rinnovabili, più sostegno agli investimenti delle PMI ma senza aggravare gli oneri di sistema ormai insostenibili della bolletta elettrica

“Per poter raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione definiti dalla Strategia economica nazionale 2017, è necessario  avviare una nuova stagione di sostegno alle  fonti rinnovabili per stimolare gli investimenti destinati all’autoconsumo di energia da parte delle micro, piccole e medie imprese. Ma per finanziarli non si può continuare ad appesantire la bolletta elettrica. Il supporto alle rinnovabili, infatti, ha contribuito negli anni ad accrescere in modo ormai insostenibile gli oneri generali di sistema che gravano sulla bolletta e, in particolare, sulla bolletta delle micro e piccole imprese. Le Province di Trento e Bolzano, con le loro competenze in materia di energia e sfruttando la leva fiscale, possono mettere in atto una strategia complementare rispetto a quella nazionale. Visto che in entrambe le Province produciamo molta energia, è opportuno che ci siano ricadute fiscali sensibili sulle PMI che investono in rinnovabili". Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA Trentino Alto Adige.