TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Bene il programma di governo, ora è tempo di accelerare

Dal contrasto al caro-casa al sostegno allo sviluppo delle imprese con il ripristino dei fondi di rotazione, dall’attenzione alla digitalizzazione e all’innovazione passando per le misure per attrarre forza lavoro: il programma di governo firmato in questi giorni contiene molte delle richieste avanzate da CNA Alto Adige Südtirol in questi anni. “Abbiamo intrapreso la strada giusta – così il presidente Claudio Corrarati – ora arriva la parte più difficile, ma per la quale siamo pronti a collaborare: ovvero quella di messa a terra delle tante, interessanti, misure presenti nel documento.

“Crisi del Mar Rosso, preoccupazione per le ripercussioni sulle pmi”

L’escalation della crisi sul Mar Rosso desta forte preoccupazione anche nel mondo della piccola e media impresa. Le tensioni stanno riguardando un punto cruciale dell’economia nazionale, il canale di Suez, per il quale, secondo una analisi del dicembre 2023 del centro di ricerche di Intesa San Paolo, passa circa il 40% dell’import/export marittimo italiano.  CNA sottolinea che si tratta di una crisi a tenaglia che potrebbe mettere in difficoltà i piccoli su più fronti. C’è l’allungamento dei tempi che si aggiunge all’aumento dei costi per trasportare le merci.

CNA Alto Adige Südtirol: nuovo direttore, nuova squadra e nuovo logo

Il nuovo anno inizia con grandi novità per CNA Alto Adige Südtirol. Dopo quattro anni alla conduzione dell’associazione, il direttore Gianni Sarti passa il testimone a Marco Nobile. Da oltre due decenni nella squadra di CNA, bolzanino, 49 anni, esperto in contrattazione collettiva e relazioni sindacali, già vicedirettore e coordinatore dell’ente formativo Ecipa, Nobile assume la direzione dell’associazione, diventata punto di riferimento per gli artigiani e i piccoli e medi imprenditori della provincia. “Migliorarci sia al nostro interno che verso l’esterno sarà il nostro obiettivo nei prossimi anni, pur consci delle grandi sfide che attendono il mondo economico”, così il neodirettore. Ad affiancarlo nei ruoli di vicedirettori saranno Lorena Palanga e Felice Espro. Entra a far parte della squadra Letizia Lazzaro.