TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

I climatizzatori non diffondono il Coronavirus, semmai diluiscono i rischi di contagio. Disponibile la guida di CNA

“Gli impianti di climatizzazione non diffondono il Coronavirus, non costituiscono una minaccia alla nostra salute, rappresentano invece, se ben utilizzati, una importante opportunità per diluire il rischio da contagio”. Lo afferma CNA Installazione Impianti Trentino Alto Adige, che mette a disposizione, anche sul territorio regionale,  una guida per sapere come utilizzare al meglio il climatizzatore.

“Va sfatato il pericoloso luogo comune – sostiene la CNA - che, specialmente nel primo periodo dell’emergenza sanitaria, è stato alimentato sui media da alcuni, per fortuna pochi, “opinionisti” e pseudo-esperti. Un modo efficace per ridurre il rischio di contagio è la ven­tilazione degli ambienti che può essere attuata aprendo le finestre (aerazione) o tramite sistemi mecca­nici (ventilazione meccanica). L’impianto di climatiz­zazione, che fa anche ventila­zione, immettendo aria esterna contribuisce a ridurre il rischio di contagio tramite diluizione. In pratica, mag­giore è la quantità d’aria esterna che viene introdotta in un ambiente, pulita rispetto al virus, maggiore è la diluizione di carica virale”.

CNA Installazione Impianti, pubblicata la rivista "L'installatore professionale" n. 3-4/2020

Gentili associati della CNA Installazione Impianti, certi di fare cosa gradita, vi informiamo che è stato pubblicato l’ultimo numero de “L’Installatore Professionale” che contiene un articolo (v. pag. 8) sulla ricerca svolta nel mese di aprile-maggio da CNA Installazione Impianti  sull’impatto avuto dall’emergenza sanitaria sull’attività delle nostre imprese.

La versione sfogliabile online è leggibile al seguente link:

https://bit.ly/installatore-3-4

L’uscita del prossimo numero è prevista per settembre e conterrà, tra le altre cose, un manuale sulla manutenzione degli impianti ad uso civile redatto a cura di CNA Installazione Impianti.

COVID-19 CNA Installazione e Impianti - Rispondi all'indagine sull'andamento del settore

Cari Associati del settore Installazione e Impianti

nell’ambito dell’attività di monitoraggio in merito all’andamento del settore ed all’attività delle singole imprese che stiamo svolgendo sin dall’inizio di questa emergenza sanitaria, abbiamo approntato una brevissima indagine (poche domande, alcune a risposta multipla, alle quali è possibile rispondere in pochissimi minuti) che ci consentirà di avere periodicamente lo “stato dell’arte” dell’attività delle nostre imprese.

Abbiamo intenzione di ripetere l’indagine, su questo argomento così come anche per altri, a scadenze temporali periodiche, anche e soprattutto per verificare, in questo caso, l’evolversi della situazione relativa ai pagamenti ed alla forza lavoro presente in azienda, in modo da avere per quanto possibile tempestivamente aggiornata la situazione nel nostro settore.

Per rispondere all’indagine, che abbiamo caricato sul nostro sito impiantienergie.it,  basta cliccare sul seguente link

https://www.impiantienergie.it/trend-c19-mag2020/